Carmen Fedrizzi

Nasce nel 1952 a Merano in provincia di Bolzano. In giovane età, viaggia, studia e lavora anche all’estero, e nel suo percorso professionale ricopre incarichi impegnativi, di direzione e di responsabilità a contatto con molta gente.
Appena possibile, continua a dedicarsi con slancio al volontariato, e ha sempre Dio nel cuore. In seguito, grazie ad un intervento straordinario della Madonna, la sua fede ha una svolta decisiva.

Negli anni 80, entra in un gruppo di preghiera di Rinnovamento Cattolico, dove cresce spiritualmente e collabora attivamente. Nel giorno della preghiera di Effusione, nel Seminario di Vita Nuova nello Spirito Santo, Dio erompe nel suo cuore, le incendia l’anima; è “l’Incontro” che la segna e le sigilla la vita.

Successivamente si unisce in matrimonio con Angelo, che segue con zelo lo stesso cammino di fede, la sostiene e l’affianca nella sua missione.

È sempre alla ricerca di un’elevata spiritualità, e, per mettersi a servizio del Vangelo con competenza, studia Teologia e consegue il Magistero in Scienze Religiose, mentre i suoi studi personali procedono, tutti immersi nella Sacra Scrittura.
Fa la professoressa per alcuni anni, ma l’Evangelizzazione la chiama. Sente questo ministero come una chiamata prioritaria nella sua vita, quindi vi si dedica a tempo pieno.

È un’anima Eucaristica, e nel suo arduo compito, lei si definisce in semplicità: “ … sono serva della Parola, dell’Eucaristia e di Maria”; infatti, servire e donare la Parola ai fratelli, è donare Gesù stesso.

La sua predicazione carismatica è sofferta, e viene sempre accompagnata da un’ardente adorazione. Questa sua missione, la vive con vera passione evangelica, che la porta ad incontrare sempre più persone, a penetrarne le molteplici sofferenze e ferite più nascoste.

Per il suo trasporto, la limpidezza, la sua chiarezza nelle infervorate catechesi, e le sue intense preghiere di intercessione, tanti cuori hanno trovato la fede e la gioia di vivere, e testimoniano guarigioni interiori, conversioni, ed altro, insieme ad un nuovo entusiasmo di camminare con più slancio, decisione e fiducia nel “Signore della vita”.

fake Rolex replica rolex
  • Da venerdì 25 a domenica 27 Ottobre

    DON UMBERTO DALL'IGNA

    "DA DEFINIRE"

  • Da venerdì 27 a domenica 29 settembre

    DON UMBERTO DALL'IGNA

    "DA DEFINIRE"

  • Da venerdì 20 a domenica 22 settembre

    KALLY KALAMBAY MUSANGO

    "“IO SOSPIRO ANCHE QUANDO PRENDO IL MIO CIBO….(GB 3,24-26)”"

  • "(????)"

  • Da martedì 27 a sabato 31 agosto

    DON GIULIO MARRA

    "FUOCO DAL CIELO 2 –"

  • Da mercoledì 21 a domenica 25 agosto

    SAMUELE PULCINI

    "RITIRO GIOVANI"

  • Da lunedì 12 a domenica 18 agosto

    RICCARDO MASPOLI FDV E DANIELA COSTA FDV

    "TEMA IN VIA DI DEFINIZIONE"

  • Da lunedì 05 a sabato 10 agosto

    DON GIOVANNI POGGIALI

    "SCUOLA ESTIVA SAN COLOMBANO"

  • Da domenica 28 luglio a sabato 3 agosto

    PADRE FRANCESCO

    "RITIRO COMUNITARIO"

  • Da domenica 21 a domenica 28 luglio

    (???)

    "RITIRO ADOLESCENTI"

  • Da domenica 14 a sabato 20 luglio

    (???)

    "RITIRO GIOVANI ELEMENTARI"

  • Da lunedì 8 a sabato 13 Luglio

    (???)

    "RITIRO GIOVANI MEDIE"

  • Da lunedì 01 a domenica 7 luglio

    (???) Incontro da definire

    "(???)"

  • Dal 27 al 30 giugno

    (??) Incontro da definire

    "(???)"

  • Da venerdì 21 a domenica 23 giugno

    DON ANDREA PLUMARI

    "WEEKEND COMUNITARIO FAMIGLIE"

  • Da venerdì 14 a domenica 16 giugno

    KALLY KALAMBAY MUSANGO

    "“IL MIO POPOLO PERISCE PER MANCANZA DI CONOSCENZA (OS 4,6)”"

  • Da sabato 8 giugno a mercoledì 12 giugno

    LORENA

    "IL BIVIO"

  • Da giovedì 30 maggio a domenica 02 giugno

    MASPOLI RICCARDO FDV E DANIELA COSTA FDV

    "L’IDENTITA’ DI GENERE NELLA DIVINA VOLONTA’"

  • Da sabato 18 maggio a domenica 19 maggio

    COMUNE DI LOZIO

    "CONVEGNO “VILLAGGIO DEGLI ALPINISTI”"

  • Da venerdì 10 Maggio a domenica 12 Maggio

    DIEGO THENON

    "E’, SE OPERA!"

  • Da mercoledì 25 aprile a domenica 28 aprile 2024

    DON SALVATORE VALCESCHINI

    "GIOBBE!? SOFFERENTE E CREDENTE"